Regeni, una verità che l’Italia non può permettersi

Basta con le interviste al generale Abdel Fattha Al Sisi pronto a garantire che “farà luce” e “darà giustizia”. Basta con il premier Matteo Renzi fermo nell’assicurare che non accetterà “una verità di comodo, artificiale e raccogliticcia”. Basta con l’interessamento inutile del presidente Mattarella. E basta pure con le proteste delle opposizioni che chiedono l’interruzione […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.