Regeni, indagini depistate da chi lo aveva pedinato

La madre del giovane torturato e ucciso al Cairo chiede aiuto a Papa Francesco che a fine aprile si recherà in Egitto
Regeni, indagini depistate da chi lo aveva pedinato

Alcuni dei poliziotti autori dei depistaggi nell’“omicidio di Stato” di Giulio Regeni sarebbero gli stessi che a gennaio del 2016 seguivano il ricercatore. A distanza di oltre un anno dalla morte del 28enne friulano, è uno dei sospetti degli investigatori italiani che rafforza la tesi di un coinvolgimento del servizio segreto civile egiziano, National Security, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.