Red Hook: l’approdo artistico di Brooklyn

Prima di andare in rovina è stato il fulcro del commercio della città. Oggi l’“angolo rosso” è il punto d’incontro dell’avanguardia mondiale
Red Hook: l’approdo artistico di Brooklyn

Un tempo rappresentava il fulcro del commercio marittimo di New York. Oggi il Red Hook, in piena trasformazione urbana, si accinge a divenire un vero e proprio villaggio d’arte globale, luogo d’incontro e di scambio per designer, fotografi, stilisti e creativi provenienti da ogni parte del mondo. Costruzioni colorate che si affacciano sulla baia, locali […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.