RASSEGNA STAMPA ARABA Al Sisi incontra gli Stati Uniti: “Nostri rapporti importanti per stabilità e sicurezza nel Medio Oriente”

Dall'Iraq, aumenta il flusso di armi proveniente dall'Iran e diretto all'esercito regolare di Damasco. Mentre la disoccupazione in Turchia aumenta, anche a causa della crisi del Golfo, Ankara elogia la mediazione del Kuwait ma si tiene fuori dalla scena politica. In Giordania, vietato il concerto di una famosa rock band libanese perchè tratta nei testi argomenti taboo: omosessualità e eguaglianza di genere
RASSEGNA STAMPA ARABA Al Sisi incontra gli Stati Uniti: “Nostri rapporti importanti per stabilità e sicurezza nel Medio Oriente”

AL HAYAT – Quotidiano panarabo con sede a Londra TITOLO DI APERTURA – La Turchia sostiene il ruolo di mediazione del Kuwait e elogia il ruolo dell’Arabia Saudita Il ministro degli esteri turco ha detto, durante la sua visita cominciata ieri, giovedì 15 giugno, in Kuwait che Ankara “non è parte della crisi con il […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.