Rai, un Tg3 senza politica e un manager ex Generali

L’idea di Campo dall’Orto: sulla terza rete spazio all’informazione regionale. Il direttore finanziario è Raffaele Agrusti, cacciato da Trieste
Rai, un Tg3 senza politica  e un manager ex Generali

C’è tensione e attesa in Viale Mazzini per la riforma dei telegiornali, non soltanto per i nuovi direttori che saranno indicati dopo le elezioni di giugno. Circola la voce che Antonio Campo Dall’Orto sia intenzionato a stravolgere i connotati soprattutto del telegiornale di Rai3, lì dove ha resistito la sinistra ed è diventata di battaglia […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.