Rai, la Vigilanza prova a mettere in mora il cda

Il presidente Barachini (FI) oggi presenta il parere dell’avvocato Caravita: il consiglio non può far nulla e il nome del presidente deve essere un altro
Rai, la Vigilanza prova a mettere in mora il cda

La commissione di Vigilanza paralizza il Cda Rai. Di fatto commissariandolo e intimandogli di non fare nulla, perché tutte le azioni che potrebbe mettere in campo, dalle nomine alle delibere, potrebbero essere oggetto di impugnazioni e ricorsi. Insomma, sarebbero illegittime. Questo il senso del discorso che il presidente della Vigilanza, Alberto Barachini, deputato di Forza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.