Raffaello e Michelangelo. I geni tornano a parlarsi

Uffizi - Nella nuova sala le opere dei due grandi del Rinascimento sono vicine
Raffaello e Michelangelo. I geni tornano a parlarsi

Una stanza tutta per loro. Raffaello Sanzio e Michelangelo Buonarroti, geni del Rinascimento, tornano a parlarsi a Firenze come nei primi anni del 500. A indicare la strada circolare verso i due è Fra’ Bartolomeo, grande dimenticato della scena del tempo, ora con loro nella sala “Raffaello e Michelangelo”, aperta da oggi al pubblico e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.