“Questo voto è diventato una goliardata da osteria”

Il critico d’arte sui governi a chiamata populista: “Renzi ha portato lo scontro su di sé. Non è coscienza popolare, solo piazza”
“Questo voto è diventato una goliardata da osteria”

Se penso all’intelligenza di personaggi come De Nicola o Einaudi e poi a quelli che vogliono cambiare la Costituzione oggi, mi sembra di paragonare Metternich con il prestinaio, con tutto il rispetto per chi fa il pane”. Philippe Daverio, critico d’arte, negli anni ha catturato l’attenzione degli italiani parlando di arte in tv. Il 4 […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.