“Quella casa era di un piano” . Viaggio nella Ischia del sisma

Nessuno sa se la palazzina dei bambini salvati sia abusiva o no: era nata parecchio più bassa, ma ci sono stati tre condoni
“Quella casa era di un piano” . Viaggio nella Ischia del sisma

Sotto i tre piani della casa crollata a via Serrato a Casamicciola poteva avvenire una strage, e solo alcune fortuite coincidenze hanno limitato il bilancio a una sola vittima. “Non sappiamo se quella casa è abusiva, lo verificheremo”, dice il numero uno della Protezione Civile Angelo Borrelli in conferenza stampa. “Non lo so nemmeno io, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.