Quella casa dalla mafia al capo dei pompieri

Firenze - Il bene confiscato in piazza della Signoria al centro di una protesta dei Cinque Stelle
Quella casa dalla mafia al capo dei pompieri

Un appartamento confiscato alla criminalità organizzata e assegnato al direttore regionale dei Vigili del fuoco, Gregorio Agresta. Secondo il senatore del Movimento 5 Stelle, Michele Giarrusso, la vicenda è tutta da chiarire. “Lo hanno assegnato senza che fosse mai uscito negli elenchi dei beni confiscati: è uno scandalo”, ha detto ieri durante un sit-in appositamente […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.