» Politica
lunedì 16/05/2016

Quei monaci senza canne e senza sesso libero

Quei monaci senza canne e senza sesso libero

Il mitico assalto al cielo fece persino rinnegare a Diabolik la sua vocazione di ladro. Era il novembre del 1974. Un numero storico del fumetto delle sorelle Giussani. La rivoluzione culturale maoista è nella sua ultima fase. Diabolik va in trasferta nel Kuantat, paese immaginario che copia la Cina di Mao. Il suo obiettivo sono […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Politica

Cinquant’anni fa il Verbo di Mao ispirava anche l’Italia

Società

Tutte le strade portano a Roma, tranne a sinistra

“Votavo B. e ora Di Maio mi candida in Basilicata”
Politica
L’intervista

“Votavo B. e ora Di Maio mi candida in Basilicata”

di
La leghista con la pistola non ama le critiche
Politica
Il personaggio

La leghista con la pistola non ama le critiche

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×