Quattro antagonisti di Rimini indagati per terrorismo

Quattro antagonisti di Rimini indagati per terrorismo

Dieci bombe dentro al cantiere di una società che ha lavorato al Tav in Val di Susa. Per questo da ieri quattro riminesi dell’area antagonista, tuti tra i 22 e 24 anni, sono indagati dalla Procura di Rimini per atti di stampo terroristico, compiuti a gennaio 2014 ai danni della Emir di Villa Verucchio di […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.