Quando Tiziano e Matteo non erano garantisti

Renzis - Il padre consigliere comunale e il figlio segretario del Ppi fecero dimettere l’ex sindaco di Rignano a colpi di esposti ai pm finiti in nulla
Quando Tiziano e Matteo non erano garantisti

Esiste “una questione morale che prescinde dall’archiviazione: questa vicenda ci costringe ad affrontare un nodo fondamentale per la politica nel Valdarno, non possiamo lasciare che esista il minimo dubbio sull’integrità di un sindaco”. Così parlava Matteo Renzi nell’anno 2001, quando era un giovanissimo segretario provinciale dei Popolari e insieme al padre Tiziano Renzi, capogruppo in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.