Quando Rolling Stone “licenziò”. McChrystal, generale della Nato

Michael Hastings, reporter scomodo - Un articolo nel 2010 predisse la catastrofe: “Questa guerra non sconfiggerà al Qaeda”
Quando Rolling Stone “licenziò”. McChrystal, generale della Nato

Nell’aprile del 2010 Michael Hastings, giornalista che scrive per Rolling Stone, entra in contatto con lo staff del generale Stanley McChrystal, comandante delle truppe Nato in Afghanistan, per concordare una intervista. La risposta è: vediamoci a Parigi. Hastings chiude la conversazione e chiede al suo redattore di riferimento se può andare. Gli danno il via. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.