Quando “contare” è diventato “comprare”: le intercettazioni sbagliate e mai incriminate

Indagini - Mazzette e omicidi: gli errori nelle trascrizioni. Gli arabi e il balbuziente
Quando “contare” è diventato “comprare”: le intercettazioni sbagliate e mai incriminate

Pecore scambiate per morti ammazzati. Crick dell’auto che si trasformano in mitra. Succede quando devi interpretare un’intercettazione. Perché l’ascolto delle conversazioni telefoniche e non è fondamentale per qualsiasi tipo di indagine; per non dire che hanno consentito di recuperare miliardi (più di 500 milioni per l’inchiesta sui “furbetti del quartierino”). Gli errori però capitano. Non […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.