Pure partiti, politici e loro parenti sono “sofferenze” di Mps

Il pizzino - Per distogliere l’attenzione da conti e soci infuriati il Monte svela in assemblea i 16 milioni mai restituiti, sui quasi 80 prestati
Pure partiti, politici e loro parenti sono “sofferenze” di Mps

Chiamiamola “esposizione politica”, ma la cifra è considerevole: 16 milioni di euro prestati a partiti, politici e loro parenti che, a loro volta, non li hanno restituiti. La banca coinvolta è, manco a dirlo, il Monte dei Paschi di Siena, che ieri ha tenuto l’assemblea dei soci chiamata ad approvare, il bilancio 2017, chiuso in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.