Protocollo Grozny, Putin manda i compagni ceceni

Due battaglioni specializzati in operazioni anti-terrorismo arrivati a Latakia
Protocollo Grozny, Putin manda i compagni ceceni

Combattere contro la feccia in Siria? Ne saremmo orgogliosi. Il nemico lo devi eliminare nella sua tana, prima che i suoi tentacoli raggiungano la tua terra”. Parola di Ramzan Kadyrov, leader ceceno alleato di ferro del presidente russo Vladimir Putin. Detto, fatto. Due battaglioni ceceni sono partite da Khankala su aerei da trasporto Ilyushin-76 per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.