Primi voti sul biotestamento. La legge potrebbe passare

Pd, M5s e Sinistra per ora tiene nell’aula di Montecitorio
Primi voti sul biotestamento. La legge potrebbe passare

La legge sul testamento biologico, ovvero sulle Disposizioni anticipate di trattamento (Dat), è finalmente arrivata nell’aula di Montecitorio: i primi voti, anche segreti, certificano la tenuta della “strana maggioranza” pro-Dat. Era dal 2009-2010 che il Parlamento non affrontava la materia: allora fu il caso di Eluana Englaro a spingere le Camere, oggi l’onda emozionale provocata […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.