Prima Trump, ora i farmaci: Giro inceppato

Maledizione - L’annuncio del presidente Usa su Gerusalemme e la star della kermesse in forse
Prima Trump, ora i farmaci: Giro inceppato

Trump non deve amare il Giro d’Italia. E il sentimento è ricambiato da cicliste come la cinquantenne Juli Bricksman che il corteo presidenziale stava per arrotare (lei, furibonda, lo ha mandato a quel paese sollevando il dito medio, la foto ha spopolato nel web, il datore di lavoro l’ha licenziata). Donald avrebbe potuto aspettare l’8 […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.