Prende un giocattolo scartato: licenziata “È insubordinazione”

Prende un giocattolo scartato: licenziata “È insubordinazione”

“Il nostro servizio deve essere inappuntabile. Ci sono delle regole che vanno rispettate”. Così Riccardo Civera, amministratore unico della Cidiu Servizi (azienda che si occupa della raccolta e della gestione dei rifiuti nella cintura Ovest di Torino) sul licenziamento di Aicha Elisabethe Ounnadi per aver portato a casa un monopattino abbandonato tra i rifiuti dell’azienda. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.