Poveri, sanità, occupazione: per l’Istat siamo gli ultimi

Sono 8,7 milioni i cittadini in difficoltà economica e 4,5 gli indigenti “assoluti”. Sul fronte lavoro è il dato peggiore dell’Unione. Fanalino di coda per rete ferroviaria e strade
Poveri, sanità, occupazione: per l’Istat siamo gli ultimi

Incidenza della povertà estrema e relativa superiore alla media, reddito in calo per la maggioranza delle famiglie, disoccupazione diffusa, costo della sanità sempre più a carico degli utenti fino a una rete ferroviaria e autostradale insufficiente. La maggior parte dei parametri presi in considerazione dall’Istat nel rapporto “Noi Italia 2017”,raffrontati all’andamento negli altri paesi Ue, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.