Postificio Viminale, Pizza e quella lista di papà Alfano

L’inchiesta della procura. I rapporti dell’ex sottosegretario del governo Berlusconi con contratto di collaborazione al Ministero dell’Interno
Postificio Viminale, Pizza e quella lista di papà Alfano

Giuseppe Pizza dopo essere stato ex sottosegretario all’istruzione del governo Berlusconi e ora indagato nell’ambito dell’inchiesta della procura di Roma “Labirinto”, è rimasto in contatto con i palazzi del potere. In particolare con il ministero dell’Interno, quello di Angelino Alfano, dove ottiene nel 2014 un incarico come “collaboratore dell’Ufficio Stampa e Comunicazioni” per un compenso […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.