“Populismo parola maltrattata”: la scossa del papa rivoluzionario

Bergoglio sempre più pensatore politico, in nome del popolo, e che archivia a modo suo destra e sinistra

Nemmeno lo shock per l’elezione di Trump ci ha risparmiato il tedio conformista di opinionisti e commentatori vari alle prese con l’epocale vaffanculo alle élite dominanti. Tra i pochi a distaccarsi da questo scontato pantano di idee, ormai le stesse da un lustro, è stato al solito papa Francesco, ormai tra gli innovatori del pensiero […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.