Pomodoro: dalla toga a Intesa via bad bank

Pomodoro: dalla toga a Intesa via bad bank

C’è anche Livia Pomodoro tra i candidati del listone di Intesa Sanpaolo. La magistrata diventa banchiere. È stata presidente del Tribunale dei minori di Milano. Poi presidente del Tribunale. Ora, raggiunta l’età della pensione, proprio non se la sente di “andare ai giardinetti” (come diceva di sé un altro pensionato eccellente, l’ex procuratore della Repubblica […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.