Pomodori Pachino, prezzi in picchiata e guerra d’Africa

Le importazioni da Marocco e Tunisia, agevolate dall’Ue che sostiene le democrazie arabe, fanno crollare l’oro rosso siciliano
Pomodori Pachino, prezzi in picchiata e guerra d’Africa

Non è solo l’olio d’oliva a essere penalizzato dai recenti accordi commerciali tra Unione europea e Paesi del Nord Africa. Sul piede di guerra, in questi giorni, sono anche i produttori siciliani di pomodori, scesi ieri in piazza a Pachino, nel Siracusano, per chiedere di arginare la caduta verticale del prezzi del rinomato pomodoro locale […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.