Pomigliano, reintegrati i tre lavoratori

La sentenza - I giudici riassumono gli operai Fiat che erano stati licenziati per aver impiccato un manichino di Marchionne
Pomigliano, reintegrati i tre lavoratori

I cinque lavoratori licenziati dal comparto logistica di Nola della Fiat di Pomigliano d’Arco per aver “impiccato” un manichino con il viso di Sergio Marchionne saranno reintegrati in fabbrica. Lo ha stabilito la Corte d’Appello di Napoli accogliendo il ricorso respinto in un primo momento con ben due sentenze dal Tribunale di Nola. Gli operai […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.