Poltrone, raso blu e décolleté: la manda papà

L’erede di Guidalberto e i conflitti di interesse della Ducati (di famiglia)
Poltrone, raso blu e décolleté: la manda papà

Avete presente le caramelle che scoppiano di Candy Crush Saga, per un periodo il gioco più scaricato del web? Nel febbraio 2014, quando partì il governo di Matteo Renzi il supergiovane, c’era chi aveva scommesso che al ministero dello Sviluppo economico sarebbe stato nominato Riccardo Zacconi, l’inventore di Candy Crush. Invece arrivò Federica Guidi, classe […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.