Poco magico l’epilogo per gli attori del Mago di Oz

Poco magico l’epilogo per gli attori del Mago di Oz

Margarer Hamilton nei panni della strega cattiva dell’Ovest (Il Mago di Oz, 1939), in una sequenza doveva scomparire in una nuvola di fumo tra-mite una botola che però non funzionò. L’attrice riportò alcune ustioni che la tennero lontana dal set per 6 settimane. Mentre Buddy Ebsen, scritturato per l’Uomo di latta scoprì che era allergico […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.