Più Merkel che Thatcher: a Londra scocca l’ora May

Dopo quello di Cameron e Johnson, un altro passo indietro: nei Tory la sfidante Leadsom lascia il campo alla rivale Theresa. A Downing Street la seconda donna della storia inglese

Sarà Theresa May il nuovo primo ministro britannico. Domani David Cameron andrà dalla regina Elisabetta a rassegnare le dimissioni annunciate dopo la sconfitta al referendum. Andrea Leadsom, la contendente alla leadership del partito, si è ritirata ieri e così l’ultimo colpo di scena del post Brexit porterà a Downing Street la seconda donna premier nella […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.