Pirateria digitale, i clienti rischiano una maxi multa

Pirateria digitale, i clienti rischiano una maxi multa

È di cinque arresti, una cinquantina di indagati e decine di perquisizioni in tutta Italia il bilancio dell’operazione contro la pirateria audiovisiva del Nucleo Beni e Servizi della Guardia di Finanza, guidati dal tenente colonnello Luigi Smurra. Stando all’indagine, coordinata dal Procuratore Aggiunto Michele Prestipino, le persone finite in manette piratavano il segnale delle tv […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.