Pil, Confindustria smentisce il governo: solo +0,7 quest’anno

La mazzata sull’ottimismo governativo è arrivata ieri da Confindustria. Il Centro Studi ha rivisto al ribasso le stime sulla crescita dell’economia nel 2016: non andremo oltre lo 0,7 per cento di aumento del Prodotto interno lordo (Pil). La precedente previsione di Confindustria era +0,8 per cento. La stima ancora in vigore del governo è + […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.