Picchia la compagna. La Digos scopre legami coi fondamentalisti

Picchia la compagna. La Digos scopre legami coi fondamentalisti

Dietro l’uomo violento con la famiglia potrebbe esserci qualcos’altro, forse addirittura dei legami col terrorismo. La Digos di Genova ha perquisito l’abitazione di un marocchino di 29 anni, Nabil Benhamir, finito in manette venerdì dopo che la sua convivente era riuscita a scappare da casa e a denunciarlo alla polizia. L’uomo era stato segnalato dalle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.