“Perdenti sì, ma senza svendere i principi”

Luis Zapatero - L’ex premier socialista spagnolo analizza la débâcle dei “cugini” francesi
“Perdenti sì, ma senza svendere i principi”

Nelle elezioni francesi c’è stato chi ha difeso l’europeismo come Macron e ha vinto le elezioni. Il Partito socialista non ha sostenuto l’operato del governo, ciascuno è andato per suo conto e il candidato vincitore delle primarie (Hamon, ndr) quasi faceva un discorso sull’euro che ha finito per favorire Mélenchon. Quello che diciamo deve assomigliarci […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.