Perché Bankitalia ci ripensa sul prezzo dei crediti ‘bolliti’

Le “forti svalutazioni” di Etruria & C? Dovute alla fretta. Il rischio di perdite enormi
Perché Bankitalia ci ripensa sul prezzo dei crediti ‘bolliti’

Banca d’Italia non ha mai parlato così tanto: comunicati, note, comparsate tv del suo governatore. Tutto per cercare di tappare le mille falle aperte dal “salvataggio” di Banca Marche, Etruria, CariFe e CariChieti. Prima di entrare nel merito, però, va tenuta a mente una cosa: le regole Ue entrate progressivamente in vigore dal 2013, oltre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.