Per sopravvivere, la Chiesa non può cambiare davvero

Il nuovo libro del sociologo Frano Garelli certifica il distacco dei giovani da ogni forma di religione. “ A parroci e vescovi non resta che tenersi stretti i fedeli più conservatori, invece di inseguire i delusi dalle gerarchie

Alla domanda del sottotitolo del libro di Franco Garelli Piccoli atei crescono. Davvero una generazione senza Dio? verrebbe da rispondere: “senza Dio forse no, ma senza la Chiesa di certo”. Sono due i dati che spiccano tra quelli presentati dal sociologo torinese in questa sua nuova indagine su giovani italiani e la fede: il primo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.