» Cultura
sabato 08/04/2017

Per noi la chiave a stella è ormai quella dei bulloni

Per noi la chiave a stella è ormai quella dei bulloni

Le particelle elementari dell’umano e del disumano, Primo Levi rappresenta questo per me. L’etica nella sua formula chimica più pura, lo sguardo talmente nitido rispetto all’orrore, perché ormai inoffuscabile dalla sofferenza o dal revisionismo (allora non si diceva ancora postverità). La capacità di raccontare il sé, inserito in un noi, quando di quel noi poco […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

La morale dello scienziato applicata alla democrazia

Cultura

Il letterato di fabbrica e il “mestiere altrui”

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×