Per noi la chiave a stella è ormai quella dei bulloni

Per noi la chiave a stella è ormai quella dei bulloni

Le particelle elementari dell’umano e del disumano, Primo Levi rappresenta questo per me. L’etica nella sua formula chimica più pura, lo sguardo talmente nitido rispetto all’orrore, perché ormai inoffuscabile dalla sofferenza o dal revisionismo (allora non si diceva ancora postverità). La capacità di raccontare il sé, inserito in un noi, quando di quel noi poco […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora


entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora

© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.