“Per la verità c’è Internet”. Il resto è propaganda

“Per la verità c’è Internet”. Il resto è propaganda

Che strenna, Porta a Porta! Tre contro tre. Renzi, quello per cui il fronte del No è “accozzaglia”, s’è portato la Lorenzin (Ncd) e Tosi (già leghista, ora farista di Fare!). Per il No ci sono Toti (FI), Meloni (Fd’I), D’Attorre (SI). Renzi si altera perché Vespa gli chiede cosa succederà dopo il 4 dicembre: […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.