Per la bella barista salentina stavo affogando nel mojito

Agosto è un mese strano, e io aspetto settembre - Mi lascio con fidanzate, entro in modalità depressiva da deprivazione affettiva, solitudine e amarezza, inappetenza, fumo due pacchetti al giorno e bevo - Il racconto
Per la bella barista salentina stavo affogando nel mojito

Quando Il Fatto mi ha proposto di scrivere un pezzo che parlasse della cosa più strana, assurda, divertente, che mi sia mai capitata, io, subito mi son detto: beh, a me di cose strane, assurde e divertenti me ne son capitate un sacco, ho solo l’imbarazzo della scelta. Poi però ha aggiunto che questo racconto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.