Per Cassa Depositi l’uomo 4 stagioni alla corte del M5S

Da Bisignani a Renzi: Valeri sa come procurarsi la benevolenza del potente di turno. Ora cerca la sponda di Casaleggio per prendere la poltrona di Costamagna
Per Cassa Depositi l’uomo 4 stagioni alla corte del M5S

La candidatura di Flavio Valeri al vertice della Cassa Depositi e Prestiti è un caso esemplare dei rischi che corre il “governo del cambiamento” sulla scottante materia delle nomine pubbliche. L’amministratore delegato della filiale italiana di Deutsche Bank è considerato in pole position, e i suoi sponsor fanno circolare la notizia che si è già […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.