“Per capire il pubblico andrò casa per casa”

“Sono contento, abbiamo pensato a lungo a quando farlo. Certo, potevamo spostarlo ancora, ma poi diventava la festa dei 31 anni e suonava male”. Nino Frassica è già sul set, ma commenta volentieri il successo di Indietro tutta 30 e l’ode: “Io il pubblico non lo capisco, a volte vedo che premia cose che non […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.