» Cultura
venerdì 15/12/2017

“Per capire il pubblico andrò casa per casa”

“Sono contento, abbiamo pensato a lungo a quando farlo. Certo, potevamo spostarlo ancora, ma poi diventava la festa dei 31 anni e suonava male”. Nino Frassica è già sul set, ma commenta volentieri il successo di Indietro tutta 30 e l’ode: “Io il pubblico non lo capisco, a volte vedo che premia cose che non […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

“La goliardia come imprinting”

Cultura

Poveri ma ricchissimi. Poveri sì, ma castissimi. E orfani di Brizzi

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×