Pedro è sempre lui (ma sempre uguale): Pelé, un biopic sul calcio fatto con i piedi

Convince “Fiore” di Claudio Giovannesi. Prezioso “Era d’estate” sulla “reclusione” di Falcone e Borsellino nell’85
Pedro è sempre lui (ma sempre uguale): Pelé, un biopic sul calcio fatto con i piedi

  Fiore Regia: Claudio Giovannesi. Attori principali: Daphne Scoccia, Josciua Algeri. Durata: 110 min. Daphne (Scoccia, esordiente e brava) ruba smartphone ad altri ragazzini, ma non dura. Finisce al carcere minorile, dove si innamora di Josh (Algeri, bene), rapinatore pure lui. Ma è un amore difficile: maschi e femmine non si possono incontrare, si vive di sguardi rubati, lettere […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.