Pd, valanga d’insulti dalla base: “Una boiata, non votiamo più”

Minzolini salvato - Cresce la protesta degli elettori sui social
Pd, valanga d’insulti dalla base: “Una boiata, non votiamo più”

Continua a montare sui social network la protesta dei militanti e degli elettori del Partito democratico, contro il voto dei 19 senatori dem presenti in aula e degli altri assenti “giustificati”, che ha sbarrato la strada alla decadenza da Palazzo Madama di Augusto Minzolini. La torsione oltre il limite della manipolazione con la quale, attraverso […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.