Pd, le inchieste costano caro Sondaggi a picco, M5S vicino

I dem perdono 7 punti in un mese, mentre Di Maio aggancia Renzi come popolarità. E le amministrative diventano un incubo
Pd, le inchieste costano caro  Sondaggi a picco, M5S vicino

I candidati nelle città hanno l’ansia negli occhi: “Ci chiedono sempre di inchieste e arresti”. Soprattutto, i sondaggi battono il tamburo dell’allarme. Con il Pd che ha perso sette punti in un mese. E con Matteo Renzi, l’uomo del fu 40,8 per cento, che si ritrova alla pari nei consensi con lo sfidante che verrà, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.