Patto “low cost” e anti-flop: Mancini nuovo ct azzurro

L’ex tecnico dello Zenit ha firmato. Nell’accordo da quasi 3 milioni a stagione (la metà di quanto prende in Russia) clausole per evitare un nuovo caso Ventura: senza risultati andrà a casa
Patto “low cost” e anti-flop: Mancini nuovo ct azzurro

Roberto Mancini è il nuovo commissario tecnico della Nazionale italiana di calcio: quattordici anni dopo la sua ultima partita in maglia azzurra, la sua storia di odio e amore con la Nazionale, mai decollata in campo, ricomincia in panchina. Già ieri a tarda ora è arrivata la firma che lo legherà alla Federcalcio fino alla […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.