Parola d’ordine, punire gli infedeli

Bari, Tre arresti, l’inchiesta dei carabinieri partita dopo l’attentato al Bataclan in Francia

Era una cellula jihadista stabilizzata in Italia, con sede a Bari. I suoi componenti, rifugiati afghani e pachistani, progettavano attentati anche nel nostro territorio nazionale “contro governi, forze militari, istituzioni, organizzazioni internazionali, cittadini e altri obiettivi civili, ovunque collocati, riconducibili a Stati Occidentali e non, ritenuti infedeli e nemici”. Possedevano armi, viaggiavano in tutta Europa […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.