Parma: basta con le favole, si torna ai vecchi metodi

Squadra a metà classifica in Lega Pro, la nuova proprietà esonera gli “eroi” Scala, Minotti e Apolloni. La tifoseria è tutta con la società: meglio i punti che la fiaba del “calcio biologico”
Parma: basta con le favole, si torna ai vecchi metodi

Diceva Gianni Rodari che le favole possono contribuire a educare la mente, aiutare il bambino a conoscere il mondo. Ma senza pallone. Nel calcio non c’è più spazio per le fiabe, sempre che ci sia mai stato. Tra la sorpresa generale, martedì sera la nuova proprietà del Parma, che dopo l’ennesimo fallimento aveva deciso di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.