“Parlo poco, scrivo molto: faccio un mestiere contrario alla mia natura”

Kim Rossi Stuart - In sala con “Tommaso”: “La rivoluzione non è la denuncia, ma l’autoanalisi”
“Parlo poco, scrivo molto: faccio un mestiere contrario alla mia natura”

Tommaso vorrebbe aprire lo scrigno, ma non trova la chiave. Tommaso è un alfiere della raccolta differenziata, ma si sente un rifiuto e la differenza tra luce e buio non la vede più. Tommaso fugge da legami e responsabilità senza voltarsi indietro e, mentre corre, ha il dubbio di scappare soprattutto da se stesso. Prodotto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.