Parla Salvini, Tunisi convoca l’ambasciatore

Prima crisi diplomatica giallo-verde: “Profondo stupore per le frasi del ministro dell’Interno italiano”
Parla Salvini, Tunisi convoca l’ambasciatore

Pochi gentiluomini in mezzo a tanti galeotti tra i tunisini che sbarcano in Italia e la prima uscita del neo ministro degli Interni, Matteo Salvini, provoca subito una crisi diplomatica col governo di Tunisi. Probabilmente sanabile, visto che lo stesso Salvini ha subito tenuto a precisare che quella dichiarazione “la Tunisia, Paese libero e democratico, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.