Parco dei liquami d’Abruzzo. Se questa è un’area protetta

Le acque del fiume Sangro e del Lago di Barrea sono da mesi in condizioni pessime. Un disastro in una zona che dovrebbe essere iper tutelata
Parco dei liquami d’Abruzzo. Se questa è un’area protetta

Da una parte una marea di liquami che galleggia su un fiume e su un lago nel cuore del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, in un’area protetta di valore mondiale; dall’altra, l’inutile condanna arrivata dall’Europa nel 2014, evidentemente mai presa troppo sul serio dalla Regione Abruzzo viste le condizioni del corso d’acqua. E nel […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.