Panico a Catania per bombe-souvenir di un militare Usa

Panico a Catania per bombe-souvenir di un militare Usa

È scattato l’allarme bomba nel primo pomeriggio ieri a Catania dopo il ritrovamento, in un plico postale spedito via area con destinazione Stati Uniti, di una bomba a mano con delle cartucce. Che poi si scoprirà essere inerti, e che quindi non sarebbero mai potute esplodere. A trovarle un addetto alla sicurezza dell’aeroporto mentre il […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.